Scuola Nautica

image_pdfimage_print

scuola-nautica

LA PATENTE NAUTICA

La patente nautica è obbligatoria (art.39 D.Lgs. n°171 del 18/07/2005) quando:

  • la potenza del motore installato a bordo è superiore a 30 KW o a 40,8 CV (1 KW = 1,36 CV) o abbiano una cilindrata superiore a 750 c.c. se a carburazione a due tempi; superiore a 1000 c.c. se a carburazione a quattro tempi fuoribordo o se a iniezione diretta; superiore a 1300 c.c. se a carburazione a quattro tempi entrobordo; superiore a 2000 c.c., se diesel;
  • in ogni caso qualora la navigazione si svolga ad una distanza superiore alle sei miglia dalla costa;
  • per la condotta delle moto d’acqua, senza tener conto della potenza del motore;
  • per esercitare lo sci nautico, indipendentemente dalla potenza del propulsore.

Categorie previste

➡ Categoria A: la patente di categoria “A” abilita al comando e condotta di tutte le unità da diporto (a propulsione velica, mista ed a motore) fino a 24 metri per la navigazione entro 12 miglia dalla costa o senza limiti. A richiesta del candidato la patente di categoria “A” puo essere rilasciata per il comando e la condotta delle sole unità con propulsione a motore. Pertanto l’esame pratico si sosterrà con unità a motore.

➡ Categoria B: abilita al comando delle navi da diporto. Per poter sostenere l’esame, il candidato deve essere in possesso, da almeno tre anni, dell’abilitazione a vela per la navigazione senza limiti dalla costa.

➡ Categoria C: abilita alla direzione nautica delle unità da diporto di lunghezza inferiore ai 24 metri. Questo tipo di abilitazione è rivolta alle persone con limitazioni psicofisiche le quali dovranno rivolgersi ad una commissione medica per l’ottenimento della certificazione.

Gli esami

➡ PATENTI A/C entro le 12 miglia dalla costa

  • Presso la Capitaneria di Porto di Civitavecchia
    1. Prova a quiz “questionario base” a risposta multipla (tempo 40 minuti, max 3 errori su 20 domande. Ogni domanda prevede 3 risposte di cui una sola è esatta)
    2. Carteggio in forma orale  (se superata la prima prova)
    3. Prova in mare  (se superate le precenti prove), “solo motore” o “motore/vela”.
  • Presso gli uffici provinciali della MCTC
    1. Carteggio in forma scritta (tempo 15 minuti)
    2. Prova a quiz “questionario base” a risposta multipla (tempo 30 minuti, max 3 errori su 20 domande. Ogni domanda prevede 3 risposte di cui una sola è esatta) . Occorre aver superato la prima prova.
    3. Prova in mare  (se superate le precenti prove), “solo motore” o “motore/vela”.

➡ PATENTI A/C senza alcun limite dalla costa

  • L’esame a quiz varia se il candidato possiede o meno una patente “entro le 12 miglia”
    • se la possiede: “questionario integrativo” a risposta multipla vertente su materie non comprese nel programma di esame previsto per la patente posseduta (tempo 30 minuti, max 2 errori su 13 domande. Ogni domanda prevede 3 risposte di cui una sola è esatta. )
    • se NON la possiede: “questionario base” +  “questionario integrativo”, 33 domande complessive in una unica soluzione (tempo 70 minuti, ammessi 3 errori nel questionario base e 2 errori in quello integrativo. Ogni domanda prevede 3 risposte di cui una sola è esatta. )
  • Carteggio in forma orale con possibilità di risoluzione di problemi nautici scritti (se superata la prima prova)
  • Prova in mare  (se superate le precenti prove), “solo motore” o “motore/vela”.

➡ PATENTI B

  • Esame orale
  • Prova in mare

Estensione dell’abilitazione

1. Coloro che sono in possesso di una patente limitata alla navigazione a motore
possono estendere l’abilitazione posseduta anche alla navigazione a vela, sostenendo solo la relativa prova pratica.
2. Coloro che sono in possesso di patente per la navigazione entro dodici miglia dalla
costa possono conseguire l’abilitazione senza alcun limite di distanza dalla costa,
sostenendo un esame integrativo teorico sulle materie non comprese nel programma
d’esame previsto per l’abilitazione posseduta.

Età

Per conseguire la patente nautica è necessario aver compiuto i 18 anni, mentre
per le unità conducibili senza patente le età minime sono le seguenti:

  • 14 anni per natanti senza motore, a vela con superficie velica superiore a 4 mq nonché unità a remi, che navigano entro un miglio dalla costa;
  • 16 anni per i natanti a motore, per i natanti a vela con motore ausiliario e i motovelieri con motori di potenza inferiore ai 30 KW (pari a 40.8 HP) e relative cilindrate;
  • 18 anni per le imbarcazioni a vela con motore ausiliario, motovelieri e per quelle a motore di potenza inferiore ai 30 KW e relative cilindrate che navigano fino a sei miglia dalla costa;

Chi rilascia le patenti

Entro 12 miglia dalla costa:
gli Uffici Circondariali Marittimi e le Capitanerie di porto;
– gli uffici provinciali della  MCTC.
Senza limiti:
le Capitanerie di porto e gli Uffici Circondariali Marittimi.Le patenti per le navi da diporto sono rilasciate dalla Capitanerie di porto.

Rinnovo

La patente è soggetta a rinnovo e la sua validità dal momento del rilascio o della convalida è di 10 anni, ridotta però a 5 per i titolari che abbiano superato i 60 anni e anche a meno per coloro che siano affetti da infermità fisiche o psichiche o minorazioni anatomiche o funzionali.
Se la convalida viene richiesta prima o dopo la data di scadenza, la durata successiva decorre dalla data della convalida.